Home Reportage

Reportage

Meglio di Indiana Jones: le storie dell’archeologia sono tutte fantastiche. La realtà supera la fantasia e ci fa sognare. Sempre. Noi di Archeostorie andiamo alla ricerca di chi inventa modi nuovi e originali di condividere le storie del passato e dell’archeologia con tutti i cittadini. Con tutti noi. Cerchiamo archeologi che collaborano realmente con tutti, che fanno vera e propria archeologia pubblica. Queste storie di quotidiana straordinarietà noi le indaghiamo e, a modo nostro, ve le raccontiamo.

via-Appia-San-Sebastiano

Via Appia primo miglio: salviamolo dal degrado

'Scavando' tra le carte, l'archeologa Rachele Dubbini ha scoperto addirittura un tempio, dove ora c'è un concessionario d'auto. E lancia l'appello: salviamo il primo miglio della via Appia dal degrado
Archeodromo di Poggibonsi

Archeodromo di Poggibonsi, l’archeologia che vive

Sabato 16 gennaio l’Archeodromo di Poggibonsi si è allargato con l’inaugurazione del secondo lotto: vi raccontiamo di cosa si tratta
basilica di Siponto

La basilica di Siponto, cattedrale nel deserto

Un’installazione metallica pesante e suggestiva copre dal mese scorso i resti della basilica paleocristiana di Siponto, in Puglia, e alle espressioni di meraviglia si sono già sovrapposte le polemiche. Si discute su costi e potenzialità di tutela, ma nessuno pare interrogarsi sulle modalità di gestione del luogo. Sarà economicamente e socialmente sostenibile?
Rifare a mano i bronzi di Riace

Rifare a mano i Bronzi di Riace

Con uno straordinario esempio di archeologia sperimentale, un’équipe giapponese di storici dell’arte e artisti sta provando a replicare le procedure seguite in antico per realizzare i Bronzi di Riace. Tra tecnologie moderne e recupero di tecniche antichissime
Massaciuccoli Romana

A Massaciuccoli, archeologia per le persone

Inaugurato sabato 5 marzo il nuovo padiglione: come in sette anni si è passati da manifestazioni di protesta alla collaborazione attiva dei cittadini, dalle parole del direttore Francesco Ghizzani Marcìa
Terme di Diocleziano, educazione museale

Educazione museale con tutti i sensi! Una giornata con Marco Peri alle Terme di...

Alle Terme di Diocleziano a Roma, riflessioni su come progettare un’educazione museale concentrata sulle persone più che sugli oggetti
metro C, san giovanni

Stazione Metro C San Giovanni: una festa archeologica per tutti i romani

Una folla di romani ha festeggiato l’apertura – anche se solo temporanea – della stazione San Giovanni della Metro C. Una stazione ‘archeologica’ che mette in mostra tutto quanto trovato durante gli scavi in forma stratigrafica: si scende fisicamente nelle viscere della terra e nel tempo. Così l’archeologia va incontro ai cittadini: è veramente archeologia pubblica

Nearching Factory: quali scenari per l’archeologia del futuro?

A Santiago de Compostela tre giorni di intenso dibattito su come rendere l'archeologia più partecipata e sostenibile

Al Festival del Giornalismo Culturale di Urbino, fra tecnologie e pubblico

Lo scorso weekend si è tenuta a Urbino e Fano la quarta edizione del festival. Il resoconto di Archeostorie delle nuove sfide che attendono il giornalista culturale.
Progetto Orgerés

Progetto Orgères: una ricetta vincente di archeologia partecipata

A Progetto Orgerès tutto è organizzato in prima persona dagli studenti, che imparano così a gestire uno scavo per davvero