Iscriviti alla nostra Newsletter

Past, L'umanesimo che sa raccontare

Divina Archeologia Podcast ep.1: Virgilio

14 Settembre 2021
Virgilio, guida di Dante nella Commedia, è anche guida di Divina Archeologia Podcast. Ci porta al Mann raccontando la ‘sua’ Napoli

È la città che ha amato più di ogni altra, e che ha scelto per il sonno eterno. Così Virgilio, che Dante ha voluto come propria guida e maestro nella Commedia, guida anche noi per Napoli narrando i suoi luoghi del cuore. Il primo episodio di Divina Archeologia Podcast, il podcast che noi di Archeostorie abbiamo realizzato con NWFactory.media per il Museo Archeologico Nazionale di Napoli, vaga con Virgilio per la città partenopea, prima di invitare l’ascoltatore a entrare al Museo.

La Napoli di Virgilio

Dal colombario di Piedigrotta che dicono sia la sua tomba, Virgilio s’inoltra per la crypta (il tunnel) che ai suoi tempi collegava Napoli con il grande porto di Pozzuoli, e vaga poi per i Campi Flegrei fino a raggiunge il lago d’Averno da lui scelto come ingresso agli inferi per la Sibilla ed Enea.

Ma il Vate non ignora neppure la leggenda di Virgilio Mago, e quanto i napoletani si siano affidati alla sua protezione. Qualcuno crede ancora a quell’uovo che Virgilio stesso avrebbe posto nei sotterranei di Castel dell’Ovo: finché rimarrà intero, la città di Napoli si salverà.

Poi però le autorità ecclesiastiche, che non vedevano di buon occhio questo ‘culto’ così pagano, decisero di portare a Napoli San Gennaro, e così Virgilio Mago finì in clandestinità. Ma oggi, che a queste cose non facciamo più tanto caso, i napoletani si sono pigliati subito el pibe de oro Maradona: in pratica, un nuovo potentissimo ‘santo pagano’.

Virgilio sapiente

In fondo però anche Dante e i dotti come lui credevano, a modo loro, alla leggenda di Virgilio Mago. Per loro Virgilio era il sapiente per eccellenza, e colui che aveva persino preannunciato la nascita di Cristo nella Quarta Ecloga. Era il profeta del Cristianesimo, colui che aveva intravisto la verità, pur non potendo coglierla. Per questo Dante si affida a lui.

Le citazioni dantesche di questo primo episodio partono dal commiato tra i due, quando al termine del Purgatorio appare Beatrice e scompare Virgilio (Purgatorio XXX, 50-54), per terminare con la presentazione che Virgilio fa a Dante del viaggio nel primo canto dell’Inferno (Inferno I, 112-117).

La voce di Virgilio è di Andrea W. Castellanza, nota voce (e autore) di Bistory. Storie dalla storia, uno dei podcast italiani di più lunga vita e maggior successo con oltre un milione di download.

Buon ascolto! E nella prossima puntata affronterete belve feroci e mali oscuri accanto all’eroe più esagerato di tutti, e il più vero: Ercole.

Ascolta l’episodio 1: Virgilio

Ascolta “Divina Archeologia podcast: Ep1 Virgilio” su Spreaker.

Divina Archeologia Podcast
Realizzato da Archeostorie® e NWFactory.media per il Museo Archeologico Nazionale di Napoli
Testi: Cinzia Dal Maso e Andrea W. Castellanza
Atmosfere sonore: Erica Magarelli e Francesco Sergnese
Regia: Sebastian Paolo Righi
Grafica: Gloria Marchini

Autore

  • ​Tre passioni: il mondo antico, la scrittura, i viaggi. La curiosità e l’attrazione per ciò che è diverso perché lontano nello spazio, nel tempo o nel pensiero. La voglia di condividere con tanti le belle scoperte quotidiane. Condividerle attraverso la scrittura. Un solo mestiere possibile: la giornalista che racconta il passato del mondo. Scrive su temi di archeologia, comunicazione dei beni culturali, uso contemporaneo del passato, turismo culturale per i quotidiani La Repubblica e Il Sole 24 ore, e per diverse riviste italiane e straniere. Dirige il Magazine e il Journal di Archeostorie.

Condividi l’articolo sui social

Lascia un commento

0 commenti