Ulisse di Sperlonga: siamo tutti naviganti

Ulisse di Sperlonga: siamo tutti naviganti

Respiro l’aria salmastra a pieni polmoni. Per un attimo mi sento a casa. La salsedine che si attacca alla pelle e alla barba ormai lunga, la lieve brezza marina che gioca con le ciocche dei miei capelli e il richiamo placido dei gabbiani, mi sono familiari come...
Al Museo Alto Garda, anche le epigrafi parlano

Al Museo Alto Garda, anche le epigrafi parlano

Gente di Riva M · MUTELLIUS · M · F · FAB · LEG · X · T · F · I Appena poche lettere per riassumere una vita intera. E sì che ero stato chiaro con i miei familiari. Avevo chiesto loro se, una volta morto, mi avrebbero preparato una bella epigrafe funeraria perché le...
Il dono del karnyx

Il dono del karnyx

Era il suono del karnyx e Aran, seduto accanto al fuoco, si rivolse al vecchio dicendo: “Nonno, che strano suono! Questo corno è così prezioso per noi, perché?”. Il nonno con voce sognante rispose: “Ora ti racconto la sua storia. Il karnyx ha fatto un lungo viaggio e...
Ultima cena in solitudine

Ultima cena in solitudine

Ultima cena di Leonardo da Vinci. Refettorio di Santa Maria delle Grazie, Milano. GIOVANNI: Pietro, mi toglieresti per cortesia quella mano dalla gola, una volta per tutte?PIETRO: Me lo chiedi almeno una volta al giorno: lo sai benissimo che non posso. È maestro da...