Nato per frullare. Ma cosa? La parola al frullino

Nato per frullare. Ma cosa? La parola al frullino

TUM TUM TUMSono sulla cima di un albero e non capisco cosa stia succedendo. Non riesco a vedere nulla da quassù, sento solamente dei tonfi e tutto vibra…L’albero si sta inclinando pericolosamente, AIUTOOOO! Sto precipitando!SBAM!Sono un po’ tramortito. Ricordo solo di...
A due passi dal Museo delle palafitte di Fiavé

A due passi dal Museo delle palafitte di Fiavé

“C’è troppo silenzio Rosetta…” Ottone chiude il giornale, lo posa su un angolo del tavolino e vi appoggia sopra gli occhiali da lettura, come fa sempre; si alza e va ad aprire la finestra. “Cosa vuoi che ti dica! Da quando è scoppiata l’epidemia di Coronavirus, non si...
Il Natale di Taila

Il Natale di Taila

Taila trascinava i piedi nella neve. Non andava bene, così, lo sapeva. Il capotribù dovrebbe avere un passo baldanzoso, la testa alta, lo sguardo sicuro di chi sa esattamente cosa va fatto e perché. Il problema era che lei non lo sapeva: non aveva idea di dove stesse...
Pane nostro

Pane nostro

Da qualche parte sulle Alpi, una mattina d’estate del 7432 a.C. Nilia alzò lo sguardo al sole. La luce le pioveva dritta sulla testa: ora di pranzo. Di sicuro i bambini cominciavano a essere irrequieti e lamentosi. Meglio tornare verso l’accampamento....