Iscriviti alla nostra Newsletter

I primi megaliti d’Europa hanno 6mila anni. E furono eretti nella Francia del nord

13 Febbraio 2019
Uno studio più che decennale ha datato ed esaminato gli oltre 35mila megaliti del nostro continente: i più antichi sono lungo le coste del nord

Quinto millennio a.C.: questa la datazione delle prime strutture megalitiche d’Europa secondo uno studio di Bettina Schulz Paulsson dell’Università di Goeteborg in Svezia, e pubblicato sulla rivista scientifica Pnas. Uno studio durato oltre 10 anni che ha scandagliato più di 35mila megaliti in tutto il continente – tra dolmen, menhir, cerchi di pietre e altro – analizzando di tutti date e funzioni.

Un vero catalogo ragionato del megalitismo europeo che costituirà una pietra miliare degli studi nel settore, e che ha stabilito diversi punti fermi: i primi megaliti del continente si trovano sulla costa atlantica della Francia, e da qui il megalitismo si è diffuso verso Inghilterra, Irlanda e paesi del nord, e poi verso Spagna, Portogallo e il Mediterraneo. Il tutto nell’arco di 200-300 anni al massimo. Come? I siti più antichi sono tutti costieri: i nostri antenati più lontani viaggiavano via mare.

Il racconto dell’indagine e alcuni commenti qui: Ancient European Stone Monuments Said to Originate in Northwest France – The New York Times

Autore

  • ​Tre passioni: il mondo antico, la scrittura, i viaggi. La curiosità e l’attrazione per ciò che è diverso perché lontano nello spazio, nel tempo o nel pensiero. La voglia di condividere con tanti le belle scoperte quotidiane. Condividerle attraverso la scrittura. Un solo mestiere possibile: la giornalista che racconta il passato del mondo. Scrive su temi di archeologia, comunicazione dei beni culturali, uso contemporaneo del passato, turismo culturale per i quotidiani La Repubblica e Il Sole 24 ore, e per diverse riviste italiane e straniere. Dirige il Magazine e il Journal di Archeostorie.

Condividi l’articolo sui social

Lascia un commento

0 commenti

Lascia un commento!