Libertà è partecipazione. Il libro

20 Dicembre 2023
Un libro che è un vero scrigno di idee su musei e comunità. Scaricate qui gratuitamente Libertà è partecipazione

È un libro piccolo ma prezioso, perché è molto più della raccolta degli interventi al workshop Libertà è partecipazione, tenutosi a Livorno nel maggio scorso.

È una sorta di scrigno di buone pratiche e grandi idee su come i musei e i parchi possono concretamente diventare punti di riferimento delle proprie comunità. Ed essere anche vere ‘case’ accoglienti dove i cittadini possono trovare calore e amicizia, e un confronto aperto sui grandi temi d’oggi capace di spaziare dal passato al futuro.

Il workshop, ideato da Archeostorie, è stato il primo incontro organizzato dal Sistema dei musei e parchi partecipatici della Toscana che riunisce già una ventina di realtà in tutta la regione. È capitanato da Fondazione Aglaia e si propone come luogo di scambio di idee e collaborazione.

Grazie alla partnership con Europa Nostra, il workshop si è configurato come un’importante occasione di confronto con grandi esempi da tutta Europa, vincitori degli European Heritage Awards / Europa Nostra Awards. Il libro comprende una presentazione di tutti i progetti presenti al workshop ma anche le riflessioni introduttive di Carolina Megale e Cinzia Dal Maso, la prolusione di Francesca Merz che guarda a esempi dal mondo intero per ribadire la necessità di un approccio partecipativo e accessibile alla cultura e, in conclusione, una visione verso il futuro di Stefano Monti.

È un libro indispensabile per tutti coloro che credono nella cultura come bene comune da usare nel presente. Perché solo il valore che noi le attribuiamo nel presente la potrà far prosperare anche nel futuro.

Facciamo nascere il libro nel segno di Ganesh, il dio che accompagna le nuove imprese donando prosperità e fortuna. È infatti solo l’inizio del nostro viaggio: workshop e libro ci sono parsi così interessanti e utili, che abbiamo deciso di farli diventare un appuntamento annuale.

Arrivederci dunque alla primavera prossima!

E intanto scaricatevi gratuitamente il librino cliccando qui. Buona lettura!

Autore

  • Cinzia Dal Maso

    ​Tre passioni: il mondo antico, la scrittura, i viaggi. La curiosità e l’attrazione per ciò che è diverso perché lontano nello spazio, nel tempo o nel pensiero. La voglia di condividere con tanti le belle scoperte quotidiane. Condividerle attraverso la scrittura. Un solo mestiere possibile: la giornalista che racconta il passato del mondo. Scrive su temi di archeologia, comunicazione dei beni culturali, uso contemporaneo del passato, turismo culturale per i quotidiani La Repubblica e Il Sole 24 ore, e per diverse riviste italiane e straniere. Dirige il Magazine e il Journal di Archeostorie.

    cinteo93@gmail.com Dal Maso Cinzia

Condividi l’articolo sui social

Lascia un commento

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *