Iscriviti alla nostra Newsletter

Past, L'umanesimo che sa raccontare

La birra più antica del mondo ha 13.000 anni

13 Settembre 2018
La passione degli esseri umani per la birra è vecchia di 13.000 anni. O almeno così pare da uno studio di un gruppo di ricerca dell’Università di Stanford: su tre mortai trovati in Israele nei pressi della caverna di Raqefet, sul monte Carmelo, sono state rinvenute tracce che fanno pensare alla fabbricazione di birra a […]

La passione degli esseri umani per la birra è vecchia di 13.000 anni. O almeno così pare da uno studio di un gruppo di ricerca dell’Università di Stanford: su tre mortai trovati in Israele nei pressi della caverna di Raqefet, sul monte Carmelo, sono state rinvenute tracce che fanno pensare alla fabbricazione di birra a partire da cereali. Sarebbe la prima testimonianza al mondo della amatissima bevanda prodotta in questo modo.

I “mastri birrai” sarebbero i Natufiani, un popolo semi-sedentario di cui si è parlato già lo scorso luglio: sono sempre loro i produttori del primo pane al mondo, scoperto in Giordania, cotto su pe giù nella medesima epoca (datato tra 11.600 e 14.600 anni fa).

Entrambe le notizie fanno pensare che sia la panificazione, sia la produzione della birra precedano di circa 4.000 anni la domesticazione dei cereali nel Levante!
La ricerca e tutte le analisi svolte sui tre mortai saranno pubblicatenell’edizione del prossimo ottobre del Journal of Archaeological Science.

birra più antica del mondo

Archeologi al lavoro nella caverna di Raqefet (© Dani Nadel, Università di Haifa)

scopri di più su: 13,000-year-old brewery discovered in Israel, the oldest in the world | The Times of Israel

Autore

  • ​Tre passioni: il mondo antico, la scrittura, i viaggi. La curiosità e l’attrazione per ciò che è diverso perché lontano nello spazio, nel tempo o nel pensiero. La voglia di condividere con tanti le belle scoperte quotidiane. Condividerle attraverso la scrittura. Un solo mestiere possibile: la giornalista che racconta il passato del mondo. Scrive su temi di archeologia, comunicazione dei beni culturali, uso contemporaneo del passato, turismo culturale per i quotidiani La Repubblica e Il Sole 24 ore, e per diverse riviste italiane e straniere. Dirige il Magazine e il Journal di Archeostorie.

Condividi l’articolo sui social

Lascia un commento

0 commenti

Lascia un commento!