Iscriviti alla nostra Newsletter

Jackson Pollock raccontato ai bambini

6 Maggio 2021
In un libro illustrato, la storia di Jackson Pollock ‘a misura di bambino’. Che rivela molto, del pittore e della vita, anche agli adulti

Forse i bambini sanno cogliere meglio degli adulti il senso dell’arte di Jackson Pollock. La sua spontaneità rigorosa, il suo far emergere la pittura dal proprio essere senza regole preordinate se non quelle del proprio movimento d’animo e muscoli, della propria ‘danza’. Perché anche la spontaneità dei bambini ha una propria ‘danza’, e segue dettami interiori poco comprensibili dall’esterno, ma rigorosi e reali.

Ed è forse per questo che le storiche dell’arte Federica Chezzi e Angela Partenza hanno scelto di dedicare un libro per bambini a Jackson Pollock. Hanno addirittura scelto di inaugurare con Pollock una collana di libri d’arte, ALT! Arte libera tutti, ideata dalla Fondazione Ragghianti in collaborazione con Maria Pacini Fazzi editore.

La danza di Jackson Pollock

La copertina dice tutto, con quei passi di Pollock che avanzano, quasi fosse un Indiano d’America, mentre le braccia si muovono armoniche a far gocciolare il colore. In verità tutte le illustrazioni del libro, opera di Daniela Goffredo, dicono tutto. Parlano persino più delle parole. A partire dal racconto dell’esordio di Jackson giovane che esprime tutta la sua rabbia nel non riuscire a trovare la propria via all’arte. Quanti bambini, di fronte a quell’immagine, staranno ora riflettendo sulle proprie frustrazioni, trovando la forza per superarle!

Pollock è stato un ribelle, un beat ante litteram che ha sovvertito consuetudini e norme. Ha saputo però cogliere il cuore della creazione artistica, che viene sempre da dentro e si costruisce mentre si fa. Anche chi si prepara bozzetti e scalette precisissimi, deve poi cedere alla dittatura del momento creativo. Ed è un momento che coinvolge tutto il corpo, sempre. Pollock ha reso plateale e, diciamolo pure, scenografico quel che è proprio di tutti noi.

Arte e vita

Così ci fa capire, anzi ci mostra, quanto la vera arte sia azione, movimento. Quanto sia affine alla vita vera che non è mai statica e preordinata, malgrado tutti i nostri sforzi. L’arte è grande proprio quando pulsa di vita. Quando fa dialogare tra loro i tanti colori della vita, come faceva Pollock. E quando fa prendere vita ai nostri sogni.

Questo bel racconto su Pollock saprà sicuramente ispirare tanti bambini. Perché rivela loro che, se vorranno ascoltare e seguire i propri sogni, la propria energia e ansia di movimento, e sapranno scandirli con il ritmo giusto, potranno davvero cambiare il mondo.

Jackson Pollock - Dripping Dance

Jackson Pollock Dripping Dance
di Federica Chezzi e Angela Partenza
illustrazioni di Daniela Goffredo
Maria Pacini Fazzi editore, 2020, euro 14

Autore

  • ​Tre passioni: il mondo antico, la scrittura, i viaggi. La curiosità e l’attrazione per ciò che è diverso perché lontano nello spazio, nel tempo o nel pensiero. La voglia di condividere con tanti le belle scoperte quotidiane. Condividerle attraverso la scrittura. Un solo mestiere possibile: la giornalista che racconta il passato del mondo. Scrive su temi di archeologia, comunicazione dei beni culturali, uso contemporaneo del passato, turismo culturale per i quotidiani La Repubblica e Il Sole 24 ore, e per diverse riviste italiane e straniere. Dirige il Magazine e il Journal di Archeostorie.

Condividi l’articolo sui social

Lascia un commento

0 commenti

Lascia un commento!