Racconti

Noi amiamo raccontare storie. Crediamo che lo storytelling in tutte le sue forme – dalla scrittura alla fotografia, all’illustrazione, al cinema, al videogame – sia la chiave per instaurare un dialogo vero e proficuo tra passato e presente. Perché ci fa entrare in contatto diretto con la vita vera del passato e abbatte ogni barriera culturale. Storytelling è l’arte di parlare dell’uomo all’uomo, di toccare le nostre corde più profonde: è la capacità tutta umana di dare forma all’invisibile. Eccovi dunque le nostre storie.

 

Le notti di Roma

Un personaggio equivoco si aggira di notte per la città. Le notti di Roma sono pericolose e lui ancor di più. E ha una meta…

Il Natale di Taila

Il Natale di Taila

Ovunque ci siano speranza e rinascita, è Natale. Anche tra i freddi monti nella lontana preistoria

Il segreto di Servilia

Il segreto di Servilia

Strane e inquietanti aggressioni si verificano per tutta Roma. Le indagini dei vigiles conducono alla porta di una donna, nota alle autorità come indovina. Ma nulla è come sembra

Pane nostro

Pane nostro

Appena tornata dalla caccia, Nilia deve sfamare i suoi bambini. Ma una famiglia straniera, giunta al villaggio da molto lontano porterà scompiglio e preziose novità…

Iscriviti alla nostra Newsletter

Closing Time 2: il Trailer. Terrore nei magazzini del museo!

Closing Time 2: il Trailer. Terrore nei magazzini del museo!

Tre anni fa Giuliano De Felice ha lanciato Closing Time, il suo primo video d’animazione. Agli occhi di Giuliano gli oggetti del passato sono quasi reali, non cose inanimate ma vive! Così lui, archeologo prestato all’informatica, ha deciso di usare le tecnologie per...

leggi tutto
Galatea racconta Traiano

Galatea racconta Traiano

Quattro racconti per narrare Traiano – l’uomo, il guerriero, l’imperatore – scritti in occasione della mostra Traiano. Costruire l’Impero creare l’Europa. E pubblicati a puntate sul website ufficiale della Mostra

leggi tutto
Ötzi, l’ultimo sciamano

Ötzi, l’ultimo sciamano

Chi era Ötzi? e perché fu colpito da una freccia alle spalle, a tradimento, in alta montagna? Un’idea suggestiva e intrigante della nostra Giorgia Cappelletti

leggi tutto

È il nostro giallo controcorrente e scoprirete perché. Ambientato a Nola dove è stata scoperta quella tomba splendida della fine del IV secolo a.C. che ritrae cortei di guerrieri sanniti, capolavoro della collezione della Magna Grecia del Museo archeologico di Napoli. Insomma si parlerà di guerrieri e di armi, ma non solo. Ci saranno tensioni, brividi, colpi di scena… senza un attimo di tregua.