Management

Management, marketing, branding per l’archeologia: al giorno d’oggi nessuno può farne a meno, neppure l’archeologo. Però qual è, per l’archeologo, the secret mix, la combinazione vincente di un’impresa economicamente sostenibile e al contempo promotrice di innovazione sociale? Lo analizzano i nostri esperti qui su ArcheoManager, puntando ovviamente molto su crowdfunding, crowdsourcing e ogni altro modo alternativo, creativo e condiviso di finanziare l’archeologia.

crowdfunding Ex Novo

La rivista archeologica Ex Novo ci insegna come si fa crowdfunding

Non tutti credono nel crowdfunding, anche perchè oggi va di moda, se ne abusa e la percentuale di insuccessi alta. Però con un progetto concreto, capacità di comunicazione e tanta energia, riesce a sbaragliare il banco e finanziarsi: anche se si tratta archeologia! Come è accaduto in questi mesi alla neonata rivista Ex Novo.
Mi Rasna videogame Etruria

Mi Rasna, e tu? In uscita a maggio un videogame sugli Etruschi

Mi Rasna, il primo videogame storico sugli Etruschi, è in uscita a maggio su GamePlay. Archeostorie ha incontrato il suo ideatore, Maurizio Amoroso, programmatore informatico con una grande passione per la storia.
2x1000 alla cultura

2×1000 alle associazioni culturali: una grande occasione

Scegliere di donare il 2x1000 alle associazioni culturali è molto importante: sarà la dimostrazione concreta di quanto gli italiani abbiano a cuore quel bene comune che è la nostra cultura. Tutte le istruzioni su come fare
Panoramix logo

Panoramix, il cannocchiale a gettone che finanzia gli archeologi

Panoramix è l'ultima idea dell'associazione culturale Past in Progress e permetterà di avviare, attraverso la gettoniera del cannocchiale, una raccolta fondi permanente a sostegno di progetti archeologici nel territorio di Populonia. Archeostorie è partner di questa impresa.

Di denaro, trucco e abbracci: l’altra faccia della valorizzazione

Cosa significa davvero valorizzare? E se dietro il significato letterale di questo vocabolo trovassimo spunti interessanti per la valorizzazione?
cimitero acattolico, roma

Cimitero acattolico di Roma: da 300 anni all’ombra della Piramide

Il Cimitero acattolico di Roma è uno dei più antichi cimiteri ancora in uso in Europa e il prossimo settembre festeggerà 300 anni di attività. Ma come ha fatto questo piccolo angolo di paradiso a rimanere per secoli saldo e indisturbato nel cuore della Capitale? Ne parliamo con Nicholas Stanley-Price, membro del Comitato consultivo del Cimitero
L'area archeologica di Poggio del Molino a Piombino tra i progetti dell'Art Bonus

Dai Medici all’Art Bonus: in Toscana mecenati si nasce

La Toscana ha da poco approvato una legge regionale (18/2017) che prevede agevolazioni fiscali per le elargizioni liberali a sostegno di progetti sul patrimonio culturale e paesaggistico toscano, sia pubblico che privato, ribattezzata Art Bonus Toscana. Archeostorie ha incontrato Gianni Anselmi, promotore di questa legge, per farsi spiegare nel dettaglio come funziona.
Disabilità, business, cultura

Disabilità e cultura: quando l’attenzione per un target diventa opportunità di business

L'attenzione per le persone con disabilità, da parte di musei o enti culturali, non è solo segno di civiltà, ma anche un'opportunità di business. Ecco le nostre riflessioni
Museo di Troia, Rustem Aslan

Com’è fatto il nuovo museo di Troia. Intervista a Rüstem Aslan, direttore degli scavi

Troia, la città cantata da Omero e riscoperta da Heinrich Schliemann, ha un nuovo museo. Ci siamo fatti raccontare tutte le novità da Rüstem Aslan, Direttore degli scavi. Lo abbiamo incontrato a Paestum lo scorso novembre
Tamo-Ravenna

A Ravenna, tutti assieme per promuovere la cultura

Si può definire un accordo storico. A Ravenna stato, regione, provincia e comune hanno deciso di eliminare le barriere tra i luoghi della cultura di loro proprietà, costruendo una grande offerta unitaria cittadina di turismo culturale. Il tutto è stato affidato alla Fondazione RavennAntica e vedremo cosa saprà fare. Ma è sicuramente un esempio virtuoso da imitare