Home Autori Articoli di Giorgia Cappelletti

Giorgia Cappelletti

blank
11 ARTICOLI 0 Commenti
Archeologa di formazione, scrittrice per hobby. Fino ad oggi ho scavato, lavorato in un museo, diretto laboratori per bambini, prodotto libretti divulgativi, insegnato greco e latino, scritto brani ed esercizi per le antologie scolastiche, e probabilmente qualcos'altro che ora mi sfugge. Guardo molti anime e vorrei vivere nel castello errante di Howl (ma senza di lui).

I Lupercali, la festa romana che rendeva le donne fertili

La famosa festa romana dei Lupercali vista con gli occhi di una fanciulla, costretta dalla famiglia a parteciparvi. Mentre lei sogna la libertà

Graecia capta. Solo oggi la lingua greca è in pericolo?

Il 9 febbraio è la Giornata mondiale della lingua greca, per promuovere la Grecia antica e moderna. Ma in passato, la studiavano davvero tutti volentieri?

Perle ai pesci. Un viaggio della speranza di 2500 anni fa

La rotta è la stessa di oggi, ma questo viaggio della speranza è di duemilacinquecento anni fa. Anche i rischi erano gli stessi, ma allora l’epilogo – quando c’era - era l’ospitalità

Tragedia in alta quota: chi era e cos’è accaduto all’Uomo della...

I suoi resti sono stati trovati sul fondo di una stretta gola di montagna. Ma l’Uomo della Busa Brodeghera com'era finito laggiù?

Un tuffo speciale nel nuovo anno col racconto del Tuffatore

I nostri auguri di un felice 2019 sono in forma di racconto: il Tuffatore incita i nostri lettori a tuffarsi con coraggio nell’anno nuovo

Il regalo di Natale ai nostri lettori: il racconto dei Saturnalia

Il racconto di Natale di quest’anno, per festeggiare assieme a tutti i nostri lettori, ci porta nel cuore della Roma antica. Sapete cos’erano i Saturnalia?

Plinio visto da Plinio: uno sguardo inedito sull’eruzione del Vesuvio del...

Eruzione del Vesuvio del 79 d.C.: Plinio il Giovane ha raccontato come lo zio Plinio il Vecchio sia andato incontro alla morte. Ma qual era il punto di vista dello zio?

Ötzi, l’ultimo sciamano

Chi era Ötzi? e perché fu colpito da una freccia alle spalle, a tradimento, in alta montagna? Un’idea suggestiva e intrigante della nostra Giorgia Cappelletti

Orazio e Augusto: incontro a Filippi

Come fu che il poeta Orazio, nonostante la sua dichiarata fede repubblicana e la partecipazione alla battaglia di Filippi nelle file di Bruto, fu poi risparmiato dal vincitore Augusto? Ecco un’idea

Biglietto di sola andata per Tomi

Un poeta dai costumi licenziosi e le amicizie pericolose. Il giorno in cui Publio Ovidio Nasone fu mandato in esilio a Tomi