3 Commenti

  1. Sarebbe tempo, anche, di riprendere in mano l’uso del dire “homo” quando si parla di genere. Perché non inventare al posto di “homo” un termine che comprenda anche la parte femminile dei bipedi “umani” (ancora homo, eh!).
    Ci sembra naturale usare tutta la terminologia “i primi uomini…” e le donne ? mi sembra impossibile che ci siano solo “homo” qualche milione d’anni fa, senza le femmine …. nessuna nascita !!! Quindi perché non cominciare a mettere insieme i due generi.
    Genere umano : che é proprio degli uomini, ancora e sempre “homo, homine” e “femminam” ?

    • Caro Gianfranco hai assolutamente ragione: dobbiamo ripensare tutto il nostro lessico. Anche noi donne cediamo spesso alla consuetudine cadendo nei tranelli. Non basta dire architetta o ministra, sono molte di più le parole da ripensare. lo faremo. Grazie

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here