Home ArcheoGreen

ArcheoGreen

L’archeologia fa bene o male all’ambiente? Fa bene se promuove un turismo responsabile che l’ambiente lo rispetta, sostiene il benessere delle popolazioni locali, ed è curioso dei loro valori e saperi. Un turismo avido di conoscere non solo le pietre ma anche gli uomini che le vivono ogni giorno. Un turismo che oggi sta generando un indotto importante, e porta benefici economici oltre che ambientali. Un turismo che ci piace e che vogliamo indagare sempre più. Andando alla ricerca degli esempi più virtuosi.

Tutte le storie della stella di Natale

​In occasione del Poinsettia Day un viaggio tra vecchio e nuovo mondo alla scoperta di leggende, curiosità e persone legate a questa tradizionale pianta natalizia
Canapa Nera

Canapa Nera: cosa c’entra il Museo della canapa con la Basilica di San Benedetto...

Qual è il ruolo di un museo in un territorio ferito come quello umbro, colpito duramente dal terremoto del 24 agosto 2016? E che cosa c'entra la canapa con la Basilica di San Benedetto a Norcia?
Via francigena, cartello, segnaletica

La via Francigena e altri cammini italiani: cose da sapere

Via Francigena ma non solo: un vademecum sullo “stato dell’arte” dei molti cammini della fede in terra italica, e notizie utili su come informarsi e organizzarsi per viaggiare “lenti” sulle orme dei pellegrini antichi
Pagnotte di Angera

Il pane di Angera: dallo scavo alla tavola, i segreti di una delizia millenaria

Trasformare la scoperta di cereali antichi in un pane che si vende dal panettiere cambia la percezione del pubblico verso l’archeologia? E il turismo e gli affari ne traggono beneficio? A conoscere la storia del pane di Angera pare proprio di sì. Ecco tutto quello che c’è da sapere su questa bontà antica.
Pontecagnano, parco InVita

Il Parco InVita di Pontecagnano: dai rifiuti all’ecoturismo

Era una discarica e ora è un parco eco-archeologico dove le rovine convivono felicemente con gli orti sociali. É luogo di ritrovo per le famiglie di Pontecagnano. Ma come rendere tutto ciò sostenibile e capace di generare occupazione per i giovani? É la scommessa del progetto Il Parco InVita che si ispira a un’idea già vincente: gli Ecobox
referendum trivelle, petrolio, greenpeace

Oltre l’oro nero: perché il referendum sulle trivelle interessa tutti noi

Il prossimo 17 aprile un referendum chiede agli italiani di esprimersi sulle trivellazioni entro le 12 miglia dalla costa. Ma oltre al semplice quesito c'è di più. Archeostorie ha provato a capire da che parte stare
Help the ocean, plastica

HELP the Ocean, dialogo tra archeologia e arte moderna contro la plastica in mare

I mari del mondo sono sempre più inquinati dalla plastica, espressione della cultura materiale della nostra epoca. Ecco perché nella Plastic Free Week non può mancare, secondo noi, una visita a HELP the Ocean, l'installazione nel foro romano che ricorda a tutti i pericoli dell'inquinamento da rifiuti plastici
ecoturismo e archeologia

Ecoturismo e archeologia: perché conviene, in 5 punti

L’ecoturismo non è solo un modo di viaggiare, è anche un modo di pensare, vivere e conoscere l’ambiente e il territorio. Attraverso il principio della sostenibilità, anche i siti archeologici ci guadagnano. Come? Scopriamolo
Una scomoda verità 2

Una scomoda verità 2 e l’opportunità per gli archeologi di mettere in contatto due...

Ho avuto la fortuna di assistere all'anteprima del film Una scomoda verità 2, il seguito - se proprio di seguito si può parlare -...
Sebastiano Tusa

Cultura e ambiente, un binomio indissolubile. Intervista a Sebastiano Tusa

Nominato da qualche mese Assessore ai beni culturali per la Regione Siciliana, Sebastiano Tusa ha le idee molto chiare sui risultati da raggiungere. Ecco cosa ha raccontato ad Archeostorie