Antico presente: una serie di video sul Museo archeologico di Napoli

Sono potenti, intriganti e fanno riflettere: sono i video della serie Antico presente prodotta dal Museo archeologico di Napoli

Antico presente di Lucio Fiorentino
Antico presente di Lucio Fiorentino

Noi di Archeostorie lo diciamo da tempo: il museo è quel luogo dove, confrontandosi con le vite altrui, si dà senso e ricchezza alla vita propria. È il luogo dove si scopre l’altro -che sia lontano da noi nello spazio o nel tempo poco importa- e tale scoperta, e il confronto con l’altro, ci fa capire chi siamo e da dove veniamo, e ci dà forza. Ci aiuta a vivere il nostro presente.

La serie di cinque video Antico presente realizzata da Lucio Fiorentino per il Mann, il Museo archeologico di Napoli, rende quest’idea palpabile e viva. Ogni video esprime uno stato d’animo -desiderio, ispirazione, paura, scoperta, perdita- e mostra quanto l’arte antica sia nostra compagna di viaggio e ci possa aiutare nei momenti più difficili della vita. Come sappia dare corpo ai nostri desideri, aiutarci a trovare l’ispirazione che cercavamo, a superare le nostre paure e soprattutto la paura di amare, a scoprire la bellezza dei legami familiari, a metabolizzare il dolore di una perdita.

Le ombre siamo noi. Voi restate, scomparsi ed eterni. Siamo noi che ce ne andiamo”, dice il custode al termine dell’ultimo video. In parte è vero: noi viviamo una vita sola, mentre gli oggetti ne vivono molte e assumono significati diversi a seconda degli occhi che li guardano. Vivono però solo perché noi li assimiliamo nelle nostre vite. Noi ce ne andiamo, certo, ma sono la nostra carne e il nostro sangue che fanno girare il mondo. Gli oggetti, le opere, le abbiamo create noi e sono lì per noi. Usiamole, chiediamo loro di illuminare continuamente le nostre vite.

Antico presente accompagnerà le opere del Mann ovunque nel mondo, e sarà utilizzato dai nostri istituti di cultura nel mondo. Non si poteva scegliere ambasciatore migliore.

Ecco il trailer:

 

Antico presente
Ideazione e regia di Lucio Fiorentino
Produzione Mann, Museo archeologico nazionale di Napoli
Durata complessiva: 19 minuti
Anno: 2018

Iscriviti alla nostra newsletter



Lascia un commento!